Talvolta il vetro può diventare un fastidiosa “ostacolo” tra l’opera e l’occhio che la osserva. Imago offre quindi ai suoi clienti la possibilità di lavorare le stampe senza utilizzare il vetro.
Le riproduzioni prima vengono applicate su un supporto rigido sottostante, e poi vengono trattate in superficie con una apposita cera speciale stesa a pennello (flatting), che oltre a creare una schermo che protegge la carta impedendole di deteriorarsi, dona anche una superficie più mossa e materica al quadro, assai simile alla finitura trasparente che gli artisti danno ai loro dipinti.

La lavorazione “effetto tela”, con la finitura stesa a pennello, si può estendere anche alle stampe applicate su legno.